Moa Musem | PAUL ARMFIELD in concerto /// Noir fascination – mostra collettiva fotografica
16659
single,single-post,postid-16659,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive

PAUL ARMFIELD in concerto /// Noir fascination – mostra collettiva fotografica

17861754_1148055318636258_3896380605720982836_n

12 mag PAUL ARMFIELD in concerto /// Noir fascination – mostra collettiva fotografica

Il MOA e Revolver Concerti presentano:
PAUL ARMFIELD in concerto /// Noir fascination – mostra collettiva fotografica.

Programma:
ore 21.00 Apertura mostra collettiva fotografica
NOIR FASCINATION
ore 22.00 PAUL ARMFIELD IN CONCERTO
(folk noir – chamber folk, UK)
TICKET Euro 5
www.moamuseum.it
info@moamuseum.it; 3924670491
revolverconcerti@gmail.com / 3341885960

L’ evento è in collaborazione con Mo’art, Via S. Antonio N.5Associazione SophisGigarte Portale D’Arte

BIO Paul Armfield

Arriva dalla splendida isola di Wight, Paul Armfield, cantore folk in grado di miscelare alla perfezione il jazz, il cajun, il bluegrass e la gypsy music.
Nato a Birmingham e cresciuto seguendo una dieta di rock’n’roll, Elton John, Black Sabbath e Sinatra, Paul si è trasferito sull’isola di Wight all’età di dieci anni, dove ha iniziato a suonare il basso ed è entrato in un gruppo punk. Per anni ha suonato un po’ di tutti i generi e dopo essere tornato sull’isola nei primi anni 90 per sposarsi, a seguito di vari anni in giro per l’est Europa, ha messo su casa e ha aperto una libreria. Nel 2003 ha pubblicato il primo dei suoi album, ottenendo lodi e riferimenti, con una voce che rimanda a Cat Stevens e Nick Drake e una musica che è perfettamente descrivibile come folk noir. Grande fan di Scott Walker si è lungamente ispirato anche a Jacques Brel. Il disco, che gode degli arrangiamenti di archi di Dickon Hinchliffe dei Tindersticks e la produzione di Ian Caple (Tindersticks, Suede, The Divine Comedy, Tricky, Yann Tiersen, Boo Radleys…) riesce a rimanere in equilibrio tra Americana, Chanson francese e folk inglese. Arrivato al suo settimo album solista con“Found”, Paul lo potete trovare a suonare tutti i weekend il contrabbasso in varie band dell’isola, dal jazz anni ‘30 fino alla musica gitana dell’est Europa, a meno che non sia in tour per conto suo. Lo trovate, tra le altre cose, anche a suonare il suo contrabbasso sul singolo di Michael Kiwanuka, I’m Getting Ready.
Armfield è considerato,ad oggi, uno dei più raffinati ed eleganti cantautori indipendenti degli ultimi dieci anni, una sorta di culto, se vogliamo, per tutti gli appassionati del folk in grande stile.

“NOIR FASCINATION” è la collettiva di fotografia organizzata da GIGARTE, l’archivio internazionale delle arti contemporanee, e curata da Rossana Buccella.

“Storie di vita in bianco e nero, a scacchi, condite con caffè e sigarette” questo il tema centrale, che trae ispirazione dal film “Coffee and Cigarettes”, di Jim Jarmusch.
La collettiva è composta da 11 tavole in bianco e nero, pensate per funzionare da sole e per costruire “insieme” un’opera sempre aperta.
Il sapiente uso del bianco e nero, che scontorna l’universo fuori dall’inquadratura della macchina fotografica, ci rimanda ad un mondo burlesco, a volte grottesco e surreale.
Semplici immagini che riescono ad aumentare la curiosità dell’osservatore che non saprà mai cosa aspettarsi dallo scatto successivo.

No Comments

Post A Comment